Translate

domenica 21 ottobre 2012

Il Trentino sorride dopo l'estate. E prepara un inverno molto sportivo


Trento, in piazza del Duomo; una delle più belle piazze italiane
In questi tempi caratterizzati dal segno “meno”, trovare qualche segno “più” fa notizia. Ed è proprio un segno positivo quello che sta davanti ai dati dell'affluenza di turisti in Trentino nel corso dell'estate appena conclusa. Un piccolo incremento — attorno al 3% — innescato dai turisti stranieri che ha fatto sorridere i responsabili di Trentino Marketing e l'assessore al Turismo della Provincia autonoma di Trento, Tiziano Mellarini, che sabato a Riva del Garda hanno presentato alla stampa i dati estivi nel contesto dei trend degli ultimi anni.

Non la “solita” conferenza stampa di inizio inverno ma un piccolo e agile convegno, con docenti universitari e con esperti della Trentino School of Management che hanno indagato e illustrato la storia del turismo nella provincia fino a delinearne le caratteristiche dell'oggi. Un'interessante brochure, che può essere richiesta a Trentino Marketing (info@visittrentino.it), presenta i dati delle stagioni più recenti. Sfogliandola si scopre, tra l'altro, il crescente peso degli arrivi dai Paesi dell'est e in particolare dalla Polonia.
Tra gli altri spunti, il crescente ruolo dei social media e in generale del web nelle strategie di comunicazione e di marketing. Non una grande scoperta, ovviamente; ma è stato interessante apprendere come una grande destinazione turistica orienta le sue attività sul mercato, con quali atteggiamenti e con quali strategie.
Spazio è stato anche dedicato alle anticipazioni sugli eventi sportivi di primo piano nel 2013. Tra tutti spiccano i mondiali di sci nordico in val di Fiemme — dal 20 febbraio al 3 marzo — e il ritorno della Coppa del Mondo di sci sulla 3Tre di Madonna di Campiglio, il 18 dicembre.
Di grande importanza anche l'appuntamento con le Universiadi invernali, dall'11 al 21 dicembre del prossimo anno.
Nella due giorni trentina ho potuto anche visitare la mostra Ski Past, dedicata alla storia dello sci nordico. Ne parlerò in un prossimo post


Nessun commento:

Posta un commento