Translate

mercoledì 13 giugno 2012

A Lipsia la grande musica è dovunque. Ma in tre luoghi sopratutto...

Non è una città particolarmente "bella". Non ha il fascino di Dresda. E non è certo l'unica città di lingua tedesca in cui la musica sia protagonista. Ma a Lipsia ci sono tre istituzioni musicali davvero superlative, che danno il tono a tutta la città e che trascinano con sè, in un circuito che non a caso è diventato anche un itinerario pedonale e ciclistico, anche le altre realtà legate alla storia della musica. Il reportage che ho pubblicato su Repubblica accenna rapidamente a queste tre istituzioni. Qui vi propongo qualche ulteriore approfondimento.
La prima è il Gewandhaus, sede di un'orchestra davvero superlativa, guidata dall'italiano Riccardo Chailly. Se passate in Germania durante le vostre vacanze, prendete in considerazione l'ipotesi di fare una tappa a Lipsia per uno dei concerti. Entro la prima decina di luglio, però. Poi l'orchestra va in vacanza e in tournée: la potete ascoltare a Salisburgo.
La seconda istituzione che voglio segnalarvi è il Bach Museum. Già l'ambientazione, nel pieno del centro storico in una casa settecentesca è suggestiva. Ma è l'allestimento, davvero "friendly" e ricchissimo di multimedialità a fare la differenza. E poi potete accomodarvi in poltrona e ascoltare in cuffia tutte le opere del Maestro, accompagnate da commento.
Ma la realtà più bella che ho visto a Lipsia non è solo consegnata alla storia. È una realtà musicale viva e vivacissima, benchè (o forse proprio perchè) antica di 800 anni. Si chiama Thomana e il nome collettivo raggruppa il St. Thomas Choir, Coro di Voci bianche, nato appunto 800 anni fa e diretto per trent'anni da Bach in persona, e le istituzioni educative — rigorosamente private ma di servizio pubblico — che coinvolgono centinaia di giovani. Il Coro presta servizio eseguendo tre volte a settimana i mottetti bachiani nella bellissima chiesa di St Thomas, dove Bach è sepolto. Sul sito trovate tutte le informazioni utili. Qui di seguito, qualche fotografia.
Un murale dedicato alla caduta del Muro.
 Lipsia fu una delle città leader del movimento che portò alla caduta della Ddr
All'interno del Bach Museum
Il monumento a Bach acanto alla chiesa di st. Thomas

Il giovane direttore del Bach Museum
La tomba del grande musicista barocco nel coro della chiesa di St. Thomas






















Nessun commento:

Posta un commento