Translate

lunedì 18 giugno 2012

Ancora Germania e ancora Sassonia: Weimar, Dresda e Meissen. Tra grandi poeti, monumenti barocchi e una sorprendente fabbrica di porcellane


Weimar, metafora della Germania di ieri (e di oggi?) è al centro del servizio che Agorà domenica, l'inserto culturale di Avvenire, ha pubblicato appunto domenica 17. Con Weimar sono protagoniste della pagina Dresda e la piccola Meissen, culla della produzione di porcellana. Dopo aver letto il reportage, qui di seguito trovate una piccola galleria fotografica sulle tre località. Se vi servono indicazioni pratiche, ho qualche buona "dritta" per hotel e ristoranti in questa bella parte della Sassonia.



















Nessun commento:

Posta un commento